Logo header bianco

WINDTRE: storia del brand

brand windtre

Indice contenuti dell'articolo

 

OGGI

WINDTRE S.p.A. è oggi una società italiana del gruppo CK Hutchison operante nel settore delle telecomunicazioni. L’azienda è nata come joint venture paritaria tra i gruppi CK Hutchison e Veon, in seguito alla fusione per incorporazione di Wind Telecomunicazioni S.p.A. in H3G S.p.A. 

Origini ed evoluzione di WIND

La Storia di Wind inizia nel 1998, quando Enel, France Telecom e Deutsche Telecom decidono di creare una joint venture. Lo scopo dell’unione era l’ottenimento della licenza di servizi di telefonia fissa e mobile in Italia.

Nel 1999 viene presentato il marchio disegnato da Annamaria Testa e Paolo rossetti.

logo WINDTRE nella storia del brand

La “W” blu al di sopra della scritta rappresenta un omino stilizzato che, con un soffio di vento, apre le braccia come antenne a captare i segnali.

Un evento importante avviene nel 2002, quando Wind acquisisce Infostrada (azienda fondata da Olivetti nel 1996). In seguito a questa incorporazione Infostrada modifica il proprio marchio passando dal verde ai colori arancio e blu.  

H3G Italia

Tiscali, Franco Barnabè ed il gruppo San Paolo fondano la compagnia telefonica 3 Italia nel 1999 (con il nome di Andala). Già nel 2000 questa viene acquisita, dal gruppo cinese CK Hutchison, cambiando il nome in H3G Italia (acronimo di “Hutchinson 3G” nel quale il numero “3” indicava la tecnologia mobile di terza generazione).

Il primo marchio (2002) era formato dal numero “3” bianco tridimensionale, con caratterizzazioni evocanti il dragone cinese e con all’interno sfumature che potevano essere di diversi colori; successivamente, nel 2007, è l’intero numero 3 a contenere le sfumature di colore.

Con il cambiamento del 2010, il marchio viene modificato con una versione outline monocromatica ed anche il layout dei punti vendita e le comunicazioni pubblicitarie utilizzano soltanto il bianco e il nero. Inoltre, al di sotto del numero, compare il logotipo (e Pay-off) “Tre.it” che rimanda al sito web aziendale. 

La fusione

La fusione tra le due aziende Wind e 3 Italia avviene nel 2016. Nonostante la fusione, però, i due marchi continuato ad operare separatamente, cercando di concentrarsi su target differenti. Wind rimane concentrata sulla clientela familiare mentre 3 Italia punta per quella più giovane. 

Graficamente, l’identità visiva prevedeva soltanto l’accostamento dei marchi, mantenuti nella loro versione originale e separati solamente da un linea centrale.

La fusione definitiva avviene nel 2020, anziché pensare ad un marchio completamente nuovo è stata utilizzata la sintesi grafica dei due precedenti brand: nasce il marchio WINDTRE.

In particolare, c’è stato il cambio della denominazione in “WINDTRE” (senza spazio e tutto maiuscolo) con un nuovo marchio, di colore arancione (storico colore Wind), con le forme arrotondate e “liquide”, in modo che le linee bianche della tridimensionalità sembrino collegare i due marchi in un unico corpo.

Il nome dell’azienda è composto col carattere maiuscolo Grigio “Gotham Medium” e, per affrontare le nuove sfide del comparto delle telecomunicazioni, il pay-off scelto sottolinea questa completa unificazione con “La rete top quality d’Italia”.

Se vi interessa il mondo delle tecnologie e di internet potreste trovare interessanti altri articoli del magazine, come gli articoli: Fibra ottica: tutto quello che c’è da sapere o “Internet lento: i nostri consigli“.

Articoli recenti: